MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Parchetto della Fanusa in abbandono, i residenti chiedono aiuto: “serve bonifica”

MUGP0912

Quattro anni fa, l’Associazione TFM (Terrauzza, Fanusa e Milocca) costruì un parco giochi autofinanziandosi e chiedendo dei giochi poi installati dall’amministrazione Garozzo. Da allora chiedono anche l’inserimento del parco all’interno del piano manutentivo del verde cittadino. “Il risultato è stato nullo. Nonostante le richieste continue dei residenti e della nostra associazione; richieste di manutenzione, collette per far arrivare un giardiniere, protocolli al Comune in serie e segnalazioni di pericolo. Siamo alle solite. Oggi il nostro parco è un ricettacolo di rifiuti, erbacce alte che ne ostacolano il transito, spine, spazzatura. E’ un pezzo di terreno abbandonato sul quale versa un bunker pericolosissimo e soltanto transennato circa due anni orsono”, lamenta il presidente dell’associazione, Santuccio.
“Abbiamo contattato il consiglio di Circoscrizione Neapolis che ha protocollato l’ennesima richiesta di somma urgenza per una bonifica. Speriamo che chi ci amministra si renda conto delle condizioni pietose del parco. A noi non è mai interessato il colore politico e neanche se siamo in campagna elettorale. Bisogna intervenire al più presto, siamo in primavera e vogliamo portare i nostri figli a giocare così come avviene in altre zone della città”, dice il tesoriere dell’associazione, Miceli.

Comments are closed.

ACAT3