MULTICAR

Agnone Bagni. Rapina al supermercato con inseguimento: in due finiscono in manette

rapina-supermercato

Due catanesi sono stati arrestati ad Agnone Bagni. Un terzo è ancora ricercato. Sono accusati di rapina aggravata, detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e porto di oggetti atti ad offendere. Il mini commando aveva appena portato a termine una rapina all’interno di un supermercato di Agnone – arraffando circa 1.500 euro – quando si è imbattuto in una pattuglia dei carabinieri. Ne è nato un inseguimento a piedi che si è concluso con l’arresto di uno dei tre, un 19enne. Le immediate indagini hanno poi permesso di risalire anche ad un secondo complice. Proseguono le ricerche del terzo.
Nel corso della perquisizione eseguita sull’auto utilizzata dai rapinatori, sono stati rinvenuti e sequestrati un coltello a serramanico e un manganello, insieme a 6 grammi di marijuana.
La rapina è avvenuta nella serata di ieri, in orario quasi di chiusura per il supermercato. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita. Uno dei rapinatori è trattenuto nella camere di sicurezza della stazione carabinieri di Lentini, in attesa del rito direttissimo di convalida mentre l’altro, minorenne, è stato associato al centro di prima accoglienza minorile di Catania.

(foto: generico)

Comments are closed.

ACAT3