• Antiche monete e una lanterna di epoca greca in vendita sul web recuperati dai Carabinieri

    In casa aveva 35 monete in bronzo e 1 lucerna in terracotta di epoca greca. Aveva messo gli antichi e preziosi oggetti in vendita sul web, con un annuncio online. Che non è sfuggito ai Carabinieri della sezione Tutela Patrimonio Culturale, impegnati in un monitoraggio costante dei siti e-commerce spesso utilizzati anche per l’illecito commercio di beni archeologici.
    Così si sono messi sulle tracce dell’autore dell’inserzione, poi individuato in un 34enne di Lentini, nella cui abitazione – sottoposta a perquisizione – sono stati rinvenuti i reperti archeologici. E’ stato denunciato per ricettazione.
    La normativa di settore punisce le ricerche, l’impossessamento e, di conseguenza, la commercializzazione di reperti archeologici.

  • freccia