Fosfovit Lo Bello
ARTE OTTICA
MULTICAR

Incendi, associazioni dei consumatori sul piede di guerra. Il Codacons presenta un esposto: “reati ambientali”

incendio tremilia

Il Codacons ha annunciato la presentazione di un esposto in tutte le Procure siciliane, quindi anche a quella di Siracusa. Il segretario nazionale, Francesco Tanasi, è allarmato per l’emergenza incendi e per le difficoltà palesate in tema di prevenzione.”La situazione è drammatica – dice – e si profilano non solo reati ambientali, ma anche di salute pubblica per la popolazione costretta a respirare il fumo sprigionato dai roghi. Per tale motivo abbiamo deciso di incaricare l’avvocato Giuseppina Chiara Reale, dirigente dell’Ufficio legale regionale Codacons, di presentare esposti per incendio doloso e disastro ambientale. Una volta individuati i responsabili degli incendi, sarà poi possibile rivalersi su costoro ai fini di una eventuale azione risarcitoria da parte degli abitanti”.
Anche Federconsumatori Sicilia prende posizione a difesa dei cittadini. E attacca la politica regionale. “Ha responsabilità forti. A causa della tardiva approvazione del bilancio regionale non si è potuta fare la manutenzione ordinaria e straordinaria ai mezzi antincendio, che erano comunque fermi perché senza carburante. Il servizio antincendio dei Forestali, in ogni caso, è stato attivato solo a metà giugno”, si legge in una nota inviata alle redazioni. Alla magistratura Federconsumatori Sicilia chiede di andare a fondo “e di portare alla luce i legami tra incendi e criminalità”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4