• Augusta. Chiuso il centro di accoglienza Scuola Verde: "i minori stranieri ora in un luogo sicuro"

    Il centro di prima accoglienza per minori stranieri “Scuola Verde” ad Augusta è stato chiuso. La struttura, da molti segnalata come sovraffollata e fatiscente, la cui storia venne denunciata anche in tv da Le Iene,  non avrebbe assicurato gli standard minimi di benessere e sicurezza per gli oltre 130 minorenni ospitati. Il provvedimento di chiusura viene accolto con soddisfazione dall’associazione per la tutela dei minori stranieri non accompagnati “AccoglieRete”.   I migranti si trovano ora in un luogo sicuro, dove è garantita la sorveglianza 24 ore su 24.
    AccoglieRete si era battuta per la chiusura del centro, insieme alle altre organizzazioni che si occupano dei “Il trasferimento dei bambini su una struttura più sicura e dignitosa è un atto di civiltà da parte delle istituzioni locali”, dice Carla Trommino, fondatrice e presidente di AccoglieRete.
    L’associazione è composta da 120 volontari che svolgono il ruolo di tutore legale a questi ragazzi. Dall’estate del 2013 sono stati assistiti circa 1.000 minorenni arrivati completamente soli sulle coste siracusane. Oltre a garantire la tutela legale, AccoglieRete promuove un percorso di integrazione sul territorio, garantisce l’accesso a cure mediche e facilita l’inserimento all’interno di una famiglia o di una comunità accogliente.

  • freccia