CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Augusta. Fingono una rapina per “coprire” un ammanco da 1.400 euro, denunciati due giovani

carabinieri-slot-machine-300x183

Hanno simulato una rapina alla sala scommesse gestita da uno dei due per “coprire” un ammanco da 1.400 euro. I soldi, asportati dalle slot machine, avrebbero coperto alcuni debiti.
A scoprire l’inganno sono stati i carabinieri. Giunti nella sala giochi di via Lavaggi hanno potuto accertare come non vi fosse stata in atto alcuna rapina ma solo un furto, perpetrato dal giovane che gestisce la sala, con la complicità di un amico, minorenne. I due sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto e simulazione di reato. La refurtiva è stata restituita al proprietario della sala.

Comments are closed.

MCDONALD footer4