• Augusta. Inquinamento e tumori, l'eurodeputato Corrao: "La Chiesa prenda posizione"

    “Una posizione chiara della Chiesa, che scuota le coscienze di chi ha avvelenato il territorio traendone lauti profitti e provocando sofferenza e morte”. E’ la richiesta che parte dall’eurodeputato Ignazio Corrao del Movimento 5 Stelle, che ieri ha partecipato alla messa mensile di Don Palmiro Prisutto per ricordare i morti di cancro, nominandoli uno per uno. La sollecitazione dell’europarlamentare arriva dopo l’avvio del progetto di rilevamento ambientale “Punto Zero”, che prevede un monitoraggio dei parametri ambientali finanziato
    con i fondi del gruppo parlamentare del M5S a Bruxelles.“Ogni singolo parroco – aggiunge Corrao – dovrebbe seguire l’esempio di Don Palmiro e ogni cittadino ed associazione dovrebbe fare una crociata per tutelare l’ambiente in cui viviamo”. Corrao parla della necessità di d “pene esemplari per chi inquina e, così facendo, attenta all’umanità”. “Non ci fidiamo dei dati ufficiali- prosegue il parlamentare europeo- Per questo preferiamo raccogliere dati alternativi, utilizzando fondi nostri”.

  • freccia