• Augusta. L'on. Coltraro: "Bene l'accoglienza ma non si scarichino sulla cittadina tutti i problemi"

    Di immigrazione si è parlato ad Augusta con un convegno organizzato dal deputato regionale megarese, Giambattista Coltraro (Sal). Un incontro aperto ai cittadini e alle associazioni di volontariato che è presto diventato una sorta di dibattito. “E’ necessario che l’operazione Mare Nostrum venga rivista per dare alle istituzioni locali la possibilità di lavorare al meglio nel rispetto, nel nostro caso, della comunità di Augusta”, ha spiegato in apertura Coltraro con a fianco Carmela Librizzi, della Commissione straordinaria del Comune di Augusta, il contrammiraglio Roberto Camerini, comandante militare marittimo autonomo in Sicilia (Marisicilia), Giuseppina Pignatello, dirigente dell’unità territoriale Sr – Usmaf e e Carmelo Sapia, infettivologo.
    “Gli augustani – ha ruggito l’onorevole Giambattista Coltraro – hanno sempre accolto, e continuano ad accogliere con straordinaria generosità, i tanti migranti in fuga da guerre e povertà.  Ma ciò non vuol dire che i problemi sanitari e organizzativi della comunità di Augusta debbano passare in secondo piano”. Colpa del governo nazionale e, in parte, di quello regionale. Almeno secondo il deputato augustano. “Assurda l’esclusione in finanziaria ter di Augusta dalla lista dei comuni che riceveranno fondi per l’emergenza migranti”

    image_pdfimage_print
  • freccia