MULTICAR

Augusta. Morto il detenuto investito mentre tornava in carcere: omicidio stradale

Incidente-in-Tangenziale

Non ce l’ha fatta il 61enne investito lo scorso 14 ottobre ad Augusta. L’uomo, catanese, stava facendo rientro, a piedi, al carcere di Brucoli in quanto detenuto in semilibertà.
È deceduto per complicazioni al Policlinico di Messina. Era stato ricoverato inizialmente presso l’ospedale civile di Augusta in prognosi riservata, poi il trasferimento a causa delle sue gravi condizioni.
L’uomo alla guida dell’auto che investito il detenuto 61enne è stato ora denunciato per omicidio stradale. Al riguardo la Procura della Repubblica di Siracusa ha disposto il sequestro della salma per l’effettuazione dell’autopsia.

Foto archivio

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store