CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Augusta. Scempio nel parco dell’hangar, tagliati gli alberi. Il Comune: “non sapevamo niente. Demanio e Marina chiariscano”

alberi hangar

La potatura “estrema” di un centinaio di eucaliptos nel parco hangar di Augusta divide e fa discutere. Anche la politica solleva il caso con il consigliere comunale Giuseppe Di Mare che ha chiesto di mettere il punto all’ordine del giorno in una prossima riunione del civico consesso megarese.
Ad eseguire i lavori è stata una ditta incaricata dalla Marina Militare. Ma la resa finale si è prestata a critiche ed anche ad un esposto presentato ai carabinieri dall’Hangar Team.
Degli alberi ad alto fusto rimangono oggi soltanto porzioni di tronco alte poche decine di centimetri.
Di Mare, consigliere di opposizione, vuole capire chi ha concesso le autorizzazioni e dato il nulla osta all’intervento in una zona con diversi vincoli di tutela esistenti. E non è una posizione isolata in Consiglio Comunale.
Anche il sindaco, Cettina Di Pietro, non ha nascosto la sua sorpresa per quanto accaduto parlando di “scempio”. Sulla sua pagina facebook ha ricorcato come il Comune avesse chiesto il parco in concessione al Demanio “senza ricevere risposta nonostante diversi solleciti. E’ una vicenda che intendo approfondire personalmente. Quella zona è uno dei pochi polmoni verdi del nostro territorio”.
Dal Municipio megarese partite le richieste di chiarimento agli enti coinvolti nell’operazione incriminata. “Il Comune di Augusta non era informato, nonostante in quella zona ci sia un ordinanza sindacale che interdice l’accesso nell’area dell’intero parco”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4