CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Augusta. Turbogas e Gas, inaugurati due nuovi impianti Sasol: 70 milioni di investimento

Clicca per ingrandire

Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, e l’amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, hanno “inaugurato” i due nuovi impianti realizzati all’interno dello Stabilimento Sasol Italy di Augusta. Si tratta dell’impianto di Cogenerazione (Turbogas) e dell’impianto di produzione di gas tecnici (industriali e medicinali) realizzato dal gruppo Sol.
Sfilata di autorità, con gli assessore regionali Mariella Lo Bello e Bruno Marziano, il presidente della commissione Ambiente del Senato, Giuseppe Marinello, ed ovviamente il sindaco di Augusta, Cettina Di Pietro.
Il gruppo Sasol ha finanziato la realizzazione di un impianto a ciclo combinato per la cogenerazione di vapore ed energia elettrica. Considerata la complessità del progetto, Sasol Italy S.p.A. ha creato una società ad hoc, Sasol Italy Energia S.r.l., direttamente controllata.
Il progetto, partito nel novembre 2013, ha richiesto lo svolgimento di una molteplicità di attività tra le quali ingegneria, progettazione, costruzione, fornitura, trasporto, montaggio, start up, collaudo, supervisione e addestramento del personale addetto al nascente impianto. A maggio 2014 Sasol Italy Energia S.r.l. è stata autorizzata dalla Regione Sicilia, con “Autorizzazione Unica” alla costruzione della centrale di cogenerazione di potenza 44MW, nonché alla realizzazione delle opere connesse e delle infrastrutture indispensabili alla costruzione dell’impianto. Il progetto è stato presentato all’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e sviluppo di impresa Invitalia per l’ottenimento di agevolazioni cofinanziate con fondi strutturali e comunitari.
Nel 2014 , Invitalia e Sasol Italy Energia hanno sottoscritto il contratto di Sviluppo con il quale Sasol Italy Energia si è impegnata a realizzare una centrale per la produzione di energia elettrica a vapore per un importo di oltre 47.000.000 euro, ammissibile ad agevolazioni per circa l’80%.
Sol spa opera principalmente nei due settori della produzione e distribuzione di Gas Tecnici (industriali e medicinali) e nel settore della Assistenza Domiciliare (Home Care). Fa riferimento alle due famiglie Annoni e Fumagalli. E’ quotata alla Borsa di Milano dal 1998. Il gruppo opera con i propri stabilimenti in Italia e in altri 26 Paesi (in Europa, India, Turchia, Marocco e Brasile). Sol spa ha presentato a Invitalia, nel corso del 2015, un progetto di investimenti nel Mezzogiorno, in particolare in Campania e Sicilia, per un totale di 35 milioni di Euro. Sono attualmente in corso investimenti per 21 milioni di euro in Sicilia, e 5 milioni di euro in Campania per il nuovo centro collaudi bombole nazionale del Gruppo.
Nel nuovo stabilimento produttivo e distributivo di gas tecnici (ossigeno, azoto e argon) nel polo chimico di Augusta si produrranno ossigeno e azoto gassosi per le esigenze di sicurezza e produttive dello stabilimento Sasol di Augusta, e ossigeno, azoto e argon liquidi criogenici che verranno invece trasportati alla clientela diffusa del gruppo Sol in Sicilia e nelle regioni del Sud Italia o agli stabilimenti secondari di Sol. Lo stabilimento entrerà a regime nel mese di novembre.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2