CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Augusta. Un sacchetto di spazzatura sull’uscio di casa del sindaco: “Incivile”

sacchetto augusta di pietro

Un sacchetto rosa lasciato davanti al portone di casa del sindaco di Augusta, Cettina Di Pietro. Ma al di là del colore delicato, si tratta di spazzatura. Un anonimo ha voluto probabilmente mostrare così il suo disappunto, forse per la differenziata o magari più in generale per le condizioni della città.
A raccontare la storia è lo stesso primo cittadino via social network. “Incivile”, il suo sfogo. “Se tutti fossero come te non ci sarebbe speranza per Augusta”, continua Cettina Di Pietro, prima di concludere con un eloquente “fortuna che di porci come te ce ne sono pochi”.
Il sindaco incassa la solidarietà social anche se non manca qualche critica. Ad esempio sulla scelta di rendere noto l’accaduto con il rischio di creare un fastidioso effetto emulazione in una città che ha accettato da alcune settimane la sfida della differenziata.

Comments are closed.

MCDONALD footer4