MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Augusta. Vernice spray contro la sede dei Giovani Democratici, “grettezza morale”

giovani democratici augusta

Imbrattata la porta d’ingresso della sede dei Giovani Democratici di Augusta. E’ il secondo episodio in pochi giorni. “Più forti che mai” replicano i giovani del Pd megarese con tanto di scritta a mano affissa a coprire la vernice con cui era stato “coperto” il volantino di una iniziativa dei Gd, sulla porta esterna della sede.
A loro arriva la solidarietà della parlamentare Sofia Amoddio. “Se qualcuno è contro una idea e lo esprime imbrattando porte e muri, strappando manifesti o con minacce ed altro tipo di violenze è contro la democrazia. Sporcare di spray rosso il volantino di un’iniziativa delle donne democratiche dimostra ancor di più la grettezza mentale degli autori e palesa l’ulteriore atto di violenza per una iniziativa tutta femminile”, dice l’esponente nazionale del Pd.

Solidarietà viene espressa anche dal parlamentare Pippo Zappulla. “Pieno e convinto sostegno al Pd di Augusta- commenta il deputato- .Auspico e confido sulla pronta e puntuale azione delle forze dell’ordine per individuare gli autori dell’intimidazione e rafforzare la vigilanza. Quello compiuto è un atto vile con un evidente messaggio intimidatorio contro un circolo del Partito democratico impegnato in una seria battaglia a sostegno dei diritti dei cittadini e dei lavoratori. Il segretario, Giancarlo Triberio -conclude Zappulla – ha già puntualmente ribadito che niente e nessuno potrà bloccare ne rallentare l’iniziativa e l’impegno per garantire trasparenza e legalità”.

Piena solidarietà anche da parte dell’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Bruno Marziano, nei confronti dei componenti del circolo del Partito Democratico di Augusta, la cui sede è stata vandalizzata la scorsa notte: la porta d’ingresso è stata imbrattata con della vernice.
«Un gesto inconsulto – ha dichiarato l’assessore regionale Marziano -, e ci auguriamo che possa essere un atto vandalico isolato messo a segno da chi disdegna il confronto democratico. Sono vicino ai componenti del circolo che quotidianamente utilizzano la sede prima di tutto come presidio di legalità per tutto il territorio».

Comments are closed.

ACAT3