MULTICAR2

Avola, “a rischio i fondi per restaurare la chiesa di Santa Venera”

chiesa santa venera avola

Nessun intervento di consolidamento e restauro per la chiesa di Santa Venera, ad Avola, nonostante lo stanziamento di un milione e mezzo di euro predisposto nell’ambito della legge 433 per la Ricostruzione post sisma del ’90. La denuncia è del deputato regionale del “Pdl”, Vincenzo Vinciullo, che paventa il rischio che quelle somme possano andare perdute. “Già nel 2009- ricorda Vinciullo- ho chiesto, attraverso un’interrogazione parlamentare- che il percorso subisse un’accelerazione eppure, a distanza di 4 anni, nessun passo in avanti è stato compiuto e la chiesa rischia di subire ulteriori danni”. Vinciullo ha presentato una nuova interrogazione all’Ars. Anche in questo caso la richiesta è quella di “intervenire per snellire le procedure amministrative e consentire, così, l’inizio dei lavori”.

Comments are closed.

bogart 4