CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Avola. Aggredisce la madre e la sorella: 50 euro per bere con gli amici. Arrestato

violenza

Servivano soldi per uscire con gli amici e divertirsi. Per trovarli, non ha esito ad aggredire sua mamma e sua sorella. Le due, in stato di agitazione, hanno subito chiamato i carabinieri, chiedendo aiuto.
Arrivati sul posto, i militari hanno subito prestato soccorso alle vittime e – raccolta la loro testimonianza – si sono messi sulle tracce del 28enne Hafnaoui Michel Dridi, nato in Germania ma da anni residente in Italia. Lo hanno rintracciato poco dopo e tratto in arresto nella flagranza dei reati di estorsione e maltrattamenti in famiglia.
Al rifiuto della madre di consegnare il denaro chiesto, il giovane è andato in escandescenza, iniziando a mettere a soqquadro la casa. A quel punto,spaventata, la donna gli ha consegnato 20 euro. Non soddisfatto, avrebbe continuato a minacciarla, per poi aggredirla fisicamente con spintoni e schiaffi. Coinvolta anche la sorella minorenne che, temendo che la situazione degenerasse, si è intromessa per cercare di calmare gli animi e di prestare aiuto alla madre in difficoltà. Alla fine hanno consegnato al ragazzo 50 euro e lui, soddisfatto, si è allontanato di casa.
Ma nel frattempo la donna, esausta dall’ennesima aggressione subita, ha deciso di contattare i Carabinieri che, giunti dopo pochi attimi sul posto, hanno immediatamente rintracciato il giovane che si era recato ad un chiosco dove stava bevendo una birra insieme a degli amici.
In caserma, Dridi ha continuato ad inveire contro i familiari, minacciandoli ripetutamente. E’ stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comments are closed.

MCDONALD footer4