MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Avola. Disturbo della quiete pubblica ed altri guai: maxi multa per un ristorante-pizzeria

polizia-movida

Circa 9.000 euro di multa per il gestore di un ristorante-pizzeria di Avola. Controlli amministrativi di polizia hanno fatto emergere come nel locale si svolgessero serate danzanti, karaoke, musica e animazione senza la prescritta licenza. Inoltre, per la realizzazione della serata, si sarebbe fatto collaborare da quattro persone in nero. Non finisce qui, perchè i rilievi fonometrici eseguiti da personale tecnico dell’Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente) segnalavano un “rumore ambientale” superiore ai livelli consentiti.
Il titolare è stato anche denunciato perchè diffondeva musica con apparecchiature di diffusione “che disturbavano il riposo delle persone e la quiete pubblica”.

Comments are closed.

ACAT3