• Avola. I carabinieri gli sequestrano il ciclomotore e lui reagisce scomposto: arrestato

    Violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale: sono le accuse di cui dovrà rispondere Salvatore Barone, avolese di 41 anni. Era a bordo del suo ciclomotore quando è stato fermato ad un posto di blocco dai carabinieri.
    Il mezzo era privo di assicurazione e mentre i militari preparavano il verbale l’uomo ha iniziato ad inveire loro contro, scaraventando il ciclomotore a terra e lanciando contro il muro un pezzo del cavalletto.
    Sul posto, nel frattempo, era arrivata anche la moglie di Barone: dopo aver inveito anche contro la donna, saliva improvvisamente in macchina dandosi repentinamente alla fuga. Ma dopo pochi minuti è ritornato a piedi sul luogo dei fatti. Riportato apparentemente alla calma, mentre si era in attesa dell’arrivo del carro-attrezzi, improvvisamente l’uomo ha spintonato i militari tentando di salire a bordo del ciclomotore per darsi alla fuga. Bloccato prontamente, è stato condotto in caserma e dichiarato in stato di arresto.

    image_pdfimage_print
  • freccia