MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Avola. L’arresto e poi il suicidio, avviso conclusioni indagini per 5 poliziotti

tribunale

Cinque poliziotti del commissariato di Avola sono stati raggiunti da un avviso di conclusione indagini. Sono accusati a vario titolo di omissione in atti d’ufficio e lesioni nei confronti di Sebastiano Caruso, 27 anni, che il 18 giugno dello scorso anno si era tolto la vita nella sua abitazione.
Come raccontano le agenzie, l’inchiesta -coordinata dal procuratore aggiunto Fabio Scavone – scaturisce dalla denuncia dei familiari contro gli agenti. Il ragazzo, una settimana prima del suicidio, era stato fermato per un controllo: secondo i parenti sarebbe stato picchiato, portato al commissariato e ammanettato senza una procedura d’arresto formale.
La Procura di Siracusa sta cercando di verificare cosa sia accaduto quella notte, ma ha escluso l’ipotesi di istigazione al suicidio.

Comments are closed.