CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Avola. Rapina un negozio in pieno giorno: riconosciuto dai Carabinieri, viene rintracciato e arrestato

LAMLOUMI SAMYR CL.97

Nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Avola hanno arrestato per il reato di rapina Samyr Lamloumi, avolese di 18 anni, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato individuato quale autore di una rapina consumata nel corso della mattinata ai danno di un negozio di ferramenta.
Erano le 10:30 circa quando un individuo di sesso maschile, col viso travisato da una sciarpa ed un cappellino, brandendo un coltello, faceva ingresso in un negozio di ferramenta nei pressi della stazione ferroviaria di Avola e, dopo aver minacciato il titolare, si faceva consegnare l’incasso prima di darsi alla fuga a piedi e far perdere le proprie tracce.
Circa 350 euro il bottino e tanto spavento per il commerciante il quale ha immediatamente chiamato i Carabinieri giunti poco dopo sul posto.
Dopo aver visionate le immagini del sistema di videosorveglianza, i militari hanno immediatamente avviato le ricerche del giovane: la costante presenza sul territorio e la quotidiana attività informativa dell’Arma hanno infatti consentito ai carabinieri della Stazione di Avola di riconoscere immediatamente l’autore del fatto, già noto per i suoi precedenti in materia di reati contro il patrimonio.
I carabinieri hanno rintracciato il giovane a casa dei familiari con ancora gli stessi indumenti indossati per commettere la rapina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, opportunamente occultato, anche il coltello da cucina utilizzato per minacciare il commerciante.
Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato portato nella propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesta della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

Comments are closed.

MCDONALD footer4