MULTICAR

Avola. Scompenso cardiaco, riunione scientifica al “Di Maria”

di maria

Metodiche nuove all’ospedale di Avola nel trattamento dello scompenso cardiaco, a partire dall’ultrafiltrazione. Di questo si parlerà sabato mattina (18 ottobre) nell’ambito di una riunione scientifica che si svolgerà nella sala riunioni del “Di Maria”. L’incontro sarà presieduto da Corrado Dell’Ali e Giuseppe Daidone, rispettivamente direttore dell’Unità operativa Cardiologia e Utic dell’ospedale di Avola e direttore della Nefrologia all’Umberto I di Siracusa nonché coordinatore della Rete Nefrologica, dedicata ai medici di famiglia, ai cardiologi ed ai nefrologi.A maggio 2012 è stato attivato all’interno del reparto di Cardiologia dell’ospedale di Avola l’ambulatorio cardio-nefrologico dello scompenso cardiaco, dedicato a pazienti con cardiopatie ed insufficienza renale.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store