CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Avola. Uccise il papà con sei coltellate, condannato a 16 anni di reclusione

coltello polizia

Sedici anni di reclusione per Luigi Di Noto, il 28enne accusato di aver ucciso il padre. Il gup del Tribunale di Siracusa, al termine del rito abbreviato, ha accolto la richiesta del pm Di Mauro che, al termine dell asua requisitoria, aveva proprio chiesto la condanna del giovane a 16 anni.
I fatti risalgono al 15 marzo dello scorso anno. Il ragazzo, con problemi psichici, colpì sei volte il genitore con un coltello a serramanico al culmine di una lite. Teatro del drammatico fatto, la loro abitazione di via La Marmora, ad Avola.
Ricoverato al Ferrarotto di Catania per la gravità delle ferite, il padre dell’imputato morì dopo quattro giorni di agonia.

Comments are closed.

MCDONALD footer4