MULTICAR2

“Avvertimento” ad un bar di via Specchi

Potrebbe esserci il racket delle estorsioni dietro il gesto intimidatorio contro un bar di via Specchi, a Siracusa. Ieri sera, davanti alla saracinesca del locale, ignoti hanno gettato del liquido infiammabile. La lingua di fuoco, ritengono gli investigatori, avrebbe forse dovuto valere come “avvertimento”.
Le fiamme sono in parte penetrate anche all’interno, sotto la saracinesca, attaccando una tenda in plastica il cui incendio ha invaso il bar di fumo denso.
Con un motoventilatore il locale è stato “liberato” dal fumo dai vigili del fuoco intervenuti poco dopo le 21.30.
Diversi anni fa lo stesso bar era già stato oggetto di attenzioni del racket. Le indagini sono curate dalla Polizia.

Comments are closed.

bogart 4