MULTICAR2

Borgata, progetto per modificare la circolazione

PROGETTO BORGATA

Potrebbe cambiare, entro la prossima estate, il sistema di circolazione veicolare nella zona della Borgata, a Siracusa. La proposta parte dal consiglio di circoscrizione Santa Lucia, presieduto da Fabio Rotondo, che nei giorni scorsi ha incontrato l’assessore comunale alla Viabilità, Silvana Gambuzza e i tecnici comunali del settore. Il consiglio di quartiere ha ripreso un vecchio progetto, proposto a suo tempo alla precedente amministrazione comunale, senza ottenerne il “via libera”. Questa volta, il Comune avrebbe mostrato la propria disponibilità. L’investimento previsto ammonta a non più di 20 mila euro, per apportare delle modifiche ad alcuni tratti di marciapiede e all’illuminazione pubblica. Spesa ritenuta sostenibile. In estrema sintesi, il progetto redatto libererebbe la zona da parecchi divieti, istituiti dopo l’apertura di via Unità d’Italia, la parallela di via Arsenale. “Da quel momento- racconta Fabio Rotondo- residenti e commercianti hanno iniziato a lamentare parecchi disagi. Ci sono troppi divieti, che non consentono l’accesso in alcune strade. La viabilità della zona deve essere resa più fluida. Per fare un esempio, crediamo sia opportuno consentire l’accesso da via Agatocle a piazza Santa Lucia e da via Arsenale a via Montegrappa. Pensiamo, inoltre, alla sosta su un lato di via Unità d ‘Italia,per far diminuire la velocità e dare un servizio in più. Non si tratta di una grossa trasformazione”. Secondo Rotondo, apportando i cambiamenti proposti, si metterebbe anche un freno ad alcune pratiche, frequenti ma irregolari, come il ricorrere alla retromarcia quando ci si rende conto che da una strada non si può procedere verso la direzione scelta”.

Comments are closed.

bogart 4