• Calcio a 5, Serie A/F. Larga vittoria per Le Formiche Siracusa

    Ritornano al successo Le Formiche. Una vittoria che mancava dalla prima giornata di campionato. Al Palalobello le siracusane hanno regolato per 5-0 il Real Stigliano.Una prova senza sbavature per la soddisfazione dello staff siracusano. Tre  punti preziosi in chiave classifica e un successo che fa morale dopo le due sconfitte consecutive delle scorse settimane. La formazione di La Bianca vince e convince con un gioco corale, contro un Real Stigliano mai entrato veramente in partita e apparso in seria difficoltà sul pressing delle aretusee. Al fischio d’inizio La Bianca si affida al quintetto Basile, Guardo, Malato, Zagarella e Caserta, a cui Lapuente risponde con Corleto, Arcuri, Lacasa, Rasulo e la capitana Tursone. Partenza spedita per Le Formiche che con il duo Guardo-Caserta comincia l’assedio alla porta avversaria. Strategia che da i suoi frutti al quarto minuto di gioco quando la capitana, Simona Guardo, mette dentro un’ottima palla su suggerimento dalla fascia destra di Malato. Il vantaggio galvanizza Le Formiche che con Cerruto e Caserta provano ad ottenere subito il raddoppio, le lucane dal canto loro provano una timida reazione e intorno al nono minuto Disisto impegna per due volte l’estremo difensore siracusana Basile. A seguire le giallorosse ci provano con Rasulo e Agneta ma Basile fa buona guardia. Saranno invece le blu di casa a centrare il raddoppio al minuto 14′.43 con Cerruto, imbeccata perfettamente da Guardo. Sul 2-0 e a 5 minuti dal termine del primo tempo le giallorosse di Lapuente tentano la rimonta. In rapida successione Tursone e La Casa impegnano la difesa siracusana ma i loro tiri si spengono sul fondo. Nella ripresa le ospiti provano ad alzare il ritmo e in seguito ad un contrasto di gioco viene espulsa dopo il 3′ Zagaria, un vantaggio che favorisce ulteriormente la formazione di La Bianca che al 5′ trova il goal del 3-0 con Caserta. La palermitana raccoglie e mette dentro una perfetta imbeccata della solita Malato rimpinguando il vantaggio delle aretusee ormai difficilmente raggiungibile per Tursone e compagne, schiacciate nella loro metà campo dal pressing delle aretusee. Con il passare dei minuti La Bianca applica il turnover chiamando in campo la giovane Firrincieli e la veterana Blandini, un doppio ingresso premiato subito con il goal da entrambe le atlete, rispettivamente all’11’ e al quarto d’ora della ripresa. Sul 5-0 le blu di casa dilagano, dando l’impressione di poter raggiungere un risultato ancora più rotondo. Contro le avversarie ormai ampiamente allungate e in inferiorità Le Formiche sprecano molto sotto porta ma confermano di aver trovato armonia e compattezza, caratteristiche fondamentali in vista dei prossimi impegni di campionato.”Ho visto le ragazze più compatte e determinate- commenta a fine partita La Bianca-  Bene il gioco di squadra e il dialogo creato dalle più avanzate con le compagne in difesa. Continuiamo sulla strada di non prendere goal e questa è la nostra forza. Sono soddisfatto perché hanno segnato anche quelle che hanno giocato di meno come Firrincieli e Blandini, perché alla fine la scelta di alternare le convocazioni ci premia e ci consente di programmare al meglio la stagione che è ancora lunga.”
     

    image_pdfimage_print
  • freccia