MULTICAR

Calcio. Belvedere in “volata” finale: 2-0 al Città di Catania

belvedere

Arrivano nel finale i tre punti per il Belvedere tanto importanti in ottica salvezza. I siracusani si impongono 2-0 sul Città di Catania, diretta concorrente della squadra del presidente Liuzzo. Al “Di Bari” sono arrivati i gol di Carrabino e Spada . L’unica occasione nella prima frazione è arrivata grazie a un destro potente di Tralongo che ha costretto il portiere alla plastica deviazione in angolo. Poche emozioni nella ripresa fino alla rete di Carrabino nel finale, servito da Failla, e al raddoppio nel recupero di Spada, su assist filtrante di Tralongo. “E’ il mio primo gol – ha detto Spada – sinora avevo segnato solo nelle giovanili. Sono felicissimo anche perché dopo l’infortunio muscolare di inizio stagione, questa rete mi ripaga dei sacrifici e della voglia di essere tornato in forma. Adesso guai a mollare”.Forcellini non nasconde la sua soddisfazione. “Oggi mi voglio prendere anche io un po’ di merito per questo successo-commenta a fine gara- Abbiamo fatto la partita, ma non riuscivamo ad essere pericolosi come al solito, nonostante in settimana avevamo detto che il Città di Catania sarebbe stato rognoso. Poi nella ripresa ho azzeccato i cambi, messo Alì centrale e spostato sugli esterni Carrabino e Spada. E questi due hanno trovato il gol. Unica nota negativa, l’ammonizione a Spoto nel finale, che costringerà il centrocampista siracusano a saltare la sfida di domenica prossima, prima del girone di ritorno, contro il Gela.

Comments are closed.

ACAT3