CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Calcio, D. Pareggio al De Simone, la capolista segna al 90′

siracusa calcio esulta

Finisce 2-2 tra Siracusa e Vibonese. I calabresi sono usciti indenni dal “De Simone”, al termine di una partita in cui i padroni di casa hanno dominato a lungo, facendosi raggiungere solo nel finale. Alacqua deve rinunciare a Giordano e schiera Orefice dall’inizio al posto di Chiavaro. Azzurri in vantaggio in avvio, Mascara al minuto 11 scatta sul filo di fuorigioco su lancio di Baiocco, facile assist per Crocetti che a porta sguarnita non ha problemi per depositare in rete.
Gli ospiti stentano ad imbastire una reazione, ma al 25’ hanno la palla per il pari con Saraniti che spreca incredibilmente tutto solo davanti a Viola. Un minuto dopo, devastante ripartenza siracusana con Catania che invece di servire Mascara si interstadisce e l’azione sfuma, Ma al 27’ arriva il raddoppio sempre con Crocetti che, servito in area da Sibilli, scarica il suo sinistro che non lascia scampo a Parisi. Il pubblico apprezza le giocate dei padroni di casa con scroscianti applausi, e la squadra di Alacqua fa valere in fase di fraseggio il maggior tasso tecnico. In chiusura di frazione bella combinazione Saraniti – Allegretti, ma Viola si fa trovare pronto.
Nella ripresa, al 50’ la Vibonese va vicino al gol con un colpo di testa di capitan Cosenza che sfiora il palo alla destra di Viola. Al 52’ Mascara seve Santamaria che mette in mezzo per Crocetti che per ben due volte si vede negare il gol da Parisi. Un minuto dopo ancora pericolo in area calabrese, ma la difesa si salva.
Al 66’ Catania semina il panico, ma il suo tiro termina alto. Negli ultimi quindici minuti il Città di Siracusa cerca di controllare la gara ma al 80’, quasi a sorpresa arriva il 2-1 ospite con Calabrese che imbeccato da Allegretti mette dentro a porta vuota. La partita si riapre, ma sono gli azzurri a sfiorare il terzo gol con Napoli che spara addosso a Parisi. Al 90’ arriva la beffa. Su corner Castaldo trova l’angolo di testa e regala un pari insperato

Comments are closed.

MCDONALD footer4