CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Calcio, D. Siracusa creativo, dopo la vittoria di Ragusa arriva il Taormina

calcio

Le premesse sembrano quelle giuste. Il Città di Siracusa prepara , dopo la buona prova di Ragusa, il prossimo impegno, che domenica vedrà gli azzurri al “Giorgio Di Bari” contro lo Sporting Taormina, che milita in Eccellenza. Contro i ragusani, ieri, i ragazzi agli ordini di mister Alacqua si sono imposti con il punteggio di 2-1, doppietta di Catania. La quarta uscita stagionale ha visto gli azzurri creare in campo ottime trame di gioco. Gli azzurri si schierano con un 4-3-3. Fra i pali va il classe 96 Gulisano. In difesa Liistro e Santamaria ai lati e Vindigni e Chiavaro centrali. Centrocampo a tre con Spinelli, Palermo e Giordano. In avanti gli esterni Catania e Mascara agiscono a supporto della prima punta Gennarini. Il Siracusa passa subito in vantaggio. Al 7’ Liistro riceve palla sulla fascia destra, si incunea nella difesa avversaria e mette al centro per Catania che trafigge Taranto.Gli azzurri continuano a spingere e al 12’ ci prova Santamaria con un tiro che viene salvato in angolo dall’estremo difensore locale.Al 19’ Mascara batte un calcio d’angolo sulla sinistra, mette al centro, la difesa respinge e Giordano con un gran destro al volo sfiora la traversa.Chiavaro e compagni continuano a spingere con il piede sull’acceleratore, soprattutto grazie ai veloci scambi fra l’affiatata coppia Mascara – Catania.Al 38’ il capitano ci prova con una pennellata su punizione che si stampa sul palo a portiere battuto. Nella ripresa la musica non cambia con gli azzurri che restano padroni del campo.Al 57’, però, arriva il gol del pari grazie ad una punizione di Vitale. Dopo appena sei minuti, Mascara batte un calcio d’angolo sulla destra e mette al centro per l’accorrente Catania che, con un poderoso colpo di testa, buca l’incolpevole Taranto e chiude i conti sul 2 a 1. Domenica, al comunale di via Lazio, il fischio d’inizio è fissato per le 17,00.

Comments are closed.

MCDONALD footer4