MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Calcio, Serie C. Per il Siracusa comincia l’era Alì, il nuovo patron incontra i tifosi e porta l’allenatore

IMG-20180713-WA0017

In barba ad ogni scaramanzia, comincia di venerdì 13 l’avventura di Giovanni Alì alla guida del Siracusa. L’imprenditore adranita è il nuovo proprietario della società azzurra, attesa dalla sua terza stagione consecutiva di Lega Pro. In camicia e sorriso smagliante, il nuovo patron ha incontrato giornalisti e tifosi in una frizzante conferenza stampa. Seduto al suo fianco, il presidente uscente, Gaetano Cutrufo, anche lui sorridente nonostante l’emozione del momento. Ma sono sorrisi sinceri quelli dei protagonisti di una veloce trattativa estiva che ha finito per accendere interesse sopiti attorno al Siracusa.
Cutrufo ed Alì hanno raccontato di buon grado la genesi della cessione ed i loro primi incontri, fino alla nota conclusione. “Da tifoso quale sono ora auguro al presidente Alì di poter regalare alla città il grande sogno della serie B”, ha detto Cutrufo tra il serio ed il faceto. Una sfida che non spaventa Alì che però ha subito invitato alla prudenza ed alla programmazione che premia sempre. E per rafforzare il concetto ha ripercorso i suoi otto anni a Troina, dall’arrivo in una società in prima categoria con appena due palloni e due giocatori fino alla scalata alla Serie C. Proprio da Troina lo segue a Siracusa l’allenatore, Giuseppe Pagana, presentato ufficialmente nel corso dell’incontro pomeridiano.
Da lunedì, prime corse nella cittadina ennese scelta per il ritiro della squadra azzurra. Insieme ai giocatori sotto contratto si aggregheranno alcuni protagonista del Troina della passata stagione. Intanto Antonello Laneri lavora, come suo solito, per i rinforzi. Assente giustificato alla conferenza stampa, si aggregherà direttamente alla squadra in ritiro.

Comments are closed.