CONAD DIC1
MULTICAR2

Calcio, Serie C. Siracusa, due arrivi di qualità in settimana: “potremo dire la nostra”

cutrufo

La sconfitta all’esordio non ha certo tolto il sorriso al presidente del Siracusa, Gaetano Cutrufo. “Ormai ho fatto l’abitudine, anzi mi sarei sorpreso del contrario. Con questa sono cinque su cinque”, scherza il numero uno del club azzurro.”Abbiamo fatto campionati straordinari anche con la sconfitta nella partita di esordio. Ed a Trapani, al di là di un primo tempo in cui probabilmente abbiamo vissuto lo stress del’esordio, nella seconda frazione di gioco abbiamo dimostrato di avere solide basi su cui lavorare quest’anno. E lo abbiamo dimostrato al cospetto di una squadra di indubbia qualità e seriamente candidata alla vittoria del campionato”.
Il Siracusa ha ancora vuoti in organico ed in settimana, assicura il presidente, si provvederà. “La nostra rosa sarà completata con l’innesto di due pedine importanti e sono certo che potremo dire la nostra. Ma la trasferta di Trapani mi lascia anche l’immagine di uno stadio dove, oltre alla presenza dei nostri insuperabili tifosi, ho notato anche la scelta di ridurre al minimo le barriere. Aver potuto verificare che nonostante il derby sentitissimo, nonostante le circostanze come il rigore parato in avvio da Tomei non sia accaduto assolutamente nulla mi convince che è la strada da seguire. Rimango convinto che il prossimo anno il De Simone debba essere senza barriere. Sono certo che siamo tutti pronti a questa scelta”.

Comments are closed.

bogart 4