• Canicattini. L’omicidio di Laura Petrolito, il sindaco: “Comunità scossa, rinviate tutte le iniziative”

    Una comunità sotto shock, si è svegliata con la peggiore delle notizie, questa mattina, Canicattini. La notizia dell’assassinio della giovanissima Laura Petrolito è piombata come un fulmine a ciel sereno. Il sindaco, Marilena Miceli ha disposto la sospensione di tutte le iniziative previste, per oggi come per San Giuseppe, rinviando tutto al primo maggio in segno di lutto e per manifestare vicinanza ad una famiglia , improvvisamente distrutta. «Quella di questa mattina è una notizia di quelle che non vorresti mai sentire-commentaMiceli -. Una notizia drammatica che ha scosso tutta la comunità canicattinese. Una donna, una giovane mamma, non può morire in questo modo violento. Tutta la città ferita si stringe attorno al figlioletto di Laura, laltra vittima di questa assurda tragedia, e ai familiari. Auspichiamo che le forze dellordine e gli inquirenti facciano piena luce e soprattutto rendano giustizia per la morte di una giovanissima mamma. Una vera e propria follia che come Comune non ci stancheremo di arginare e curare attraverso azioni di sensibilizzazione. Proprio in questo mese di Marzo, nel quale si ricorda la Giornata internazionale della Donna, come Amministrazione comunale abbiamo dato vita ad una serie di manifestazioni per sensibilizzare tutti sulla triste piaga della violenza sulle donne. Questo il significato della targa che abbiamo apposto in Piazzetta Dante Alighieri alluscita per Floridia. La città di Canicattini Bagni, laboriosa e tranquilla conclude il Sindaco Miceli – a distanza di quattro anni dalluccisione di Maria Ton da parte del marito, purtroppo, torna a piangere unaltra sua figlia, una giovanissima che non vedrà crescer il suo bambino e non potrà guardare al suo futuro e dare spazio ai propri sogni, interrotti per mano violenta».Tutte le manifestazioni previste per oggi sono state fermate e quelle relative alla festività di San Giuseppe, che dovevano svolgersi oggi, sono state rinviate al 1 Maggio.

    image_pdfimage_print
  • freccia