Fosfovit Lo Bello
MULTICAR

Canicattini. Ordigno rudimentale fatto esplodere davanti casa di un dirigente comunale

vigili fuoco cc

Attentato intimidatorio ai danni del dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Canicattini, Giuseppe Carpinteri. Ignoti hanno fatto esplodere un ordigno rudimentale dietro la porta d’ingresso della sua abitazione. E’ il secondo atto minatorio che nel giro di un anno viene indirizzato al funzionario. Il sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, l’amministrazione comunale e il presidente del Consiglio comunale, Antonino Zocco hanno subito portato la loro vicinanza a Carpinteri ed alla sua fa-miglia.
“Due atti criminali a distanza di tempo nei confronti del nostro dirigente – ha commentato il sindaco Amenta – non possono essere sottovalutati e richiedono il massimo dell’impegno delle forze dell’ordine per assicurare alla giustizia i responsabili. Il pieno rispetto della legalità, imparzialità e trasparenza che contraddistinguono l’apparato amministrativo e l’amministrazione comunale, che ne ha fatto i capisaldi in questi anni, non saranno messi in discussione da questi atti, anzi si rafforzano sempre di più″.

Comments are closed.

MCDONALD footer4