• Canicattini. Rapina in banca, colpo da 16.000 euro: individuati e arrestati i presunti autori

    Devono rispondere di rapina aggravata i due uomini che, nel corso del pomeriggio di ieri, sono stati tratti in arresto dai Carabinieri. Somno destinatari di una ordinanza di misura cautelare emessa dal Giudice per le indagini Preliminari di Siracusa su richiesta della Procura.
    Si tratta di Giuseppe Sortino, classe 1982, attualmente detenuto presso la casa di reclusione di Ragusa, e Angelo Monaco, classe 1974, entrambi originari di Carlentini e già noti alle forze dell’ordine per i loro numerosi precedenti di polizia.
    Sono ritenuti gli autori di una rapina aggravata perpetrata il pomeriggio del 06 maggio scorso ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Canicattini Bagni.
    Dopo essersi introdotto in banca a volto scoperto, uno dei due ha strattonato il direttore, minacciato una cassiera e arraffato i 16.000 euro in cassa. Ad attenderlo all’esterno, il complice.
    I Carabinieri sono riusciti in breve tempo a risalire all’identità di entrambi i rapinatori, anche grazie ai rilievi. Per entrare in banca, infatti, Monaco ha dovuto lasciare l’impronta del proprio pollice nell’apposito dispositivo di rilevamento: il dato, inviato al Ris, ha consentito di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza nei suoi confronti.
    Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati associati presso le case circondariali di Ragusa e Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

  • freccia