MULTICAR2

Capitale europea, progetti per 2 miliardi e mezzo

Progetti, infrastrutturali e culturali per 2 miliardi 328 milioni di euro, coperti per il 99 per cento dal settore pubblico e per 12 milioni da capitali privati. Li prevede il dossier presentato lo scorso mese dal Comune di Siracusa nell’ambito della candidatura della città e del Sud Est a Capitale Europea della Cultura. I numeri sono stati sciorinati questa mattina, nel corso di un incontro tra il sindaco, Giancarlo Garozzo, l’assessore alla Cultura, Alessio Lo Giudice e i rappresentanti di tutte le associazioni ed enti che sostengono la candidatura di Siracusa. I testimonial sono 67, personalità di profilo nazionale ed internazionale, giornalisti, attori, filosofi, musicisti, critici letterari, scrittori, pittori, docenti universitari, sportivi. Le istituzioni coinvolte sono, invece, 14, mentre sono 50 le associazioni culturali che condividono la proposta avanzata.Il sindaco Garozzo ha evidenziato come, la “candidatura di Siracusa e del Sud Est siano anche una sfida che mira al superamento della frammentazione della proposta culturale locale. Occorre fare sistema- aggiunge il primo cittadino- attorno al fulcro della cultura, per concretizzare politiche culturali all’altezza di un patrimonio storico, artistico e naturalistico di rilevanza mondiale”. “La cultura -prosegue Lo Giudice -diventa legante territoriale, mentre il territorio si fa cantiere di produzione e di innovazione”

Comments are closed.

bogart 4