MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Carmelo Ganci, eroe siracusano. Celebrato oggi il ricordo del suo sacrificio

commemorazione ganci

A 27 anni dalla sua scomparsa, ricordato oggi il carabiniere siracusano Carmelo Ganci. Nel 1987 perse la vita in servizio, in Campania, nel tentativo di bloccare dei rapinatori. Per quel gesto eroico è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare. “A diporto in abito civile unitamente a pari grado, appreso che poco prima quattro malviventi armati avevano perpetrato rapina ai danni degli avventori di un esercizio pubblico dandosi poi alla fuga a bordo di autovettura di grossa cilindrata, con altissimo senso del dovere e cosciente sprezzo del pericolo, si poneva alla loro ricerca con la propria autovettura. Intercettati i fuggitivi ed ingaggiato con essi conflitto a fuoco, nel corso di prolungato inseguimento ad elevata velocità fuoriusciva con l’auto dalla sede stradale finendo nella sottostante scarpata, ove, ferito ed impossibilitato a difendersi, veniva vilmente ucciso dai criminali con numerosi colpi d’arma da fuoco. Luminoso esempio di elette virtù militari, ammirevole abnegazione e dedizione al servizio spinto fino all’estremo sacrificio”, si legge nella motivazione che accompagna quella medaglia. I fatti avvennero a Castel Morrone (Caserta) il 04 dicembre 1987. Quest’oggi, dopo la resa degli onori da parte di una Guardia d’Onore del Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa e la deposizione di un cuscino floreale sulla foto ritraente il giovane carabiniere Ganci, i militari dell’Arma di Siracusa si sono stretti intorno ai familiari del decorato, celebrando una messa in suo suffragio officiata da Don Giuseppe Benintende presso la Chiesa di San Salvatore. Al termine della funzione religiosa, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Siracusa, colonnello Mauro Perdichizzi, ha ricordato il gesto eroico compiuto dal giovane Carmelo, evidenziandone l’elevatissimo spirito di abnegazione. Consegnata alla sorella del militare, Rosa, un attestato di riconoscenza firmato dal Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Leonardo Gallitelli in onore dell’eroe siracusano.

Comments are closed.