MULTICAR2

Caserma Vigili del Fuoco, revocato l’incarico al Comune

vigili fuoco

Ennesima battuta d’arresto per il percorso verso la costruzione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Siracusa. Il Dipartimento della Protezione civile avrebbe revocato al Comune l’incarico relativo alla realizzazione dell’opera pubblica. Ad annunciarlo sono il deputato regionale, Vincenzo Vinciullo, insieme ai consiglieri comunali Salvo Castagnino, Simona Princiotta e Fabio Alota. Il provvedimento, già nell’aria da giorni,  sarebbe la conseguenza di un’interrogazione parlamentare presentata da Vinciullo nel corso della scorsa legislatura e sarebbe motivato dalla presunta inadeguatezza dell’ente ad occuparsi della vicenda. Analoga richiesta sarebbe stata presentata anche nei mesi scorsi dal vice presidente della commissione Bilancio. Con la firma da parte del dirigente del settore, si “stopperebbe” l’iter, più volte interrotto anche in passato per svariate ragioni. La notizia della revoca dell’incarico al Comune era trapelata a fine settembre. A questo punto dovrebbe essere direttamente la Regione a prendere in mano la situazione. Soddisfatti, ma critici, i consiglieri comunali che, a palazzo Vermexio, si riferiscono direttamente a Vinciullo. “Se questa proposta fosse stata accolta durante la precedente legislatura- commentano Castagnino, Princiotta e Alota- i lavori sarebbero in corso. A questo punto occorre fare di tutto per accelerare l’iter e riuscire, entro 36 mesi, ad inaugurare il nuovo Comando dei Vigili del Fuoco della provincia di Siracusa”.

 

Comments are closed.

bogart 4