• Caso Siracusa in Antimafia nazionale, Simona Princiotta convocata a Roma

    La commissione nazionale Antimafia ha convocato Simona Princiotta a Roma. Giovedì 15 dicembre la consigliera comunale siracusana che con le sue denunce ha dato la stura a molte delle indagini che si sono abbattute su palazzo Vermexio, siederà di fronte a Rosy Bindi ed agli altri componenti dell’Antimafia.
    E’ la seconda “puntata” dedicata al caso Siracusa dopo che lo scorso 19 ottobre era stato ascoltato, sempre a Roma, il sindaco Giancarlo Garozzo. “Per quel che mi riguarda, credo di avere messo un ulteriore ed importante tassello per ripristinare verità e legalità a Siracusa”, fu il suo commento subito dopo gli oltre 90 minuti di audizione.
    A differenza dell’Antimafia regionale, che può solo fornire un giudizio etico sulla politica, la commissione nazionale ha poteri di polizia giudiziaria. Pertanto è lecito immaginare che i contenuti dell’audizione romana saranno differenti rispetto al precedente di Palermo considerando che potranno essere trattati nel dettaglio anche temi attualmente oggetto di indagine della Procura di Siracusa.

  • freccia