MULTICAR2

Deputati e senatori siracusani poco incisivi in aula. Lo studio di OpenPolis

parlamento

Nella classifica sulla produttività ed incisività dei deputati e dei senatori, non brillano i rappresentanti siracusani. Non che suoni esattamente come una sorpresa, ma vedere come sia necessario scendere oltre la posizione 200 per trovare un deputato eletto nel collegio di Siracusa da l’idea di come non riescano ad incidere sui lavori d’aula. Spesso, va detto, non per loro colpa.
L’ultimo rapporto sullo stato della produttività parlamentare della XVII legislatura di Openpolis vede ai primi posti deputati lombardi dal brillante indice di produttività. Non solo presenze in aula, quindi, ma anche una analisi del lavoro svolto con atti, tipologia, iter e consenso ricevuto: sono questi gli elementi che portano alla creazione matematica dell’indice di produttività.
La “prima” parlamentare siracusana è Maria Marzana, posizione 220 tra i deputati più attivi alla Camera. Nella pattuglia siciliana è 11esima in graduatoria. Alle sue spalle, si fa per dire, 383esima è Sofia Amoddio, presidente anche della commissione parlamentare sulla morte di Lele Scieri (posto 28 in Sicilia). Pippo Zappulla e Stefania Prestigiacomo si guardano da vicino: 514esimo e 519esima (38 e 39 in Sicilia). Il senatore Bruno Alicata, l’unico eletto in provincia, è 281.o su 315.
Sul sito OpenPolis (clicca qui) anche altre classifiche: i più presenti, i più assenti, i più ribelli, i più monitorati dagli utenti.

Comments are closed.

bogart 4