MULTICAR2

Detenzione e cessione di arma clandestina e di stupefacente: 4 misure cautelari a Lentini

arresti lentini

Alle prime ore dell’alba sono state eseguite tre ordinanze di custodia cautelare in carcere ed una dell’obbligo di dimora con divieto di allontanamento da Lentini. I destinatari dei provvedimenti dovranno rispondere, a vario titolo, di detenzione e cessione di un’arma e traffico di sostanza stupefacente.
L’indagine è scattata a seguito dell’arresto in flagranza di reato effettuato dai Carabinieri il 15 marzo di un anno fa. Venne bloccato Antony Shasa Bosco, 25 anni, che – a seguito di perquisizione domiciliare – era stato trovato in possesso di 124 grammi di marijuana, 47 grammi di cocaina, una pistola beretta calibro 9 con matricola abrasa e il relativo munizionamento, oltre ad alcune decine di proiettili calibro 9. Da lì avviati ulteriori accertamenti che hanno portato all’emissione della misura cautelare a carico di altre tre persone.
In particolare, per due di loro (Vincenzo Sorge, 36 anni, e il padre Angelo Sorge, 59 anni) è stata accertata la detenzione illegale dell’arma clandestina che, successivamente, avrebbero ceduto in concorso tra loro a Bosco; per il terzo uomo (Giuseppe Coniglio, 54 anni) appurate responsabilità in ordine al traffico ed alla cessione dello stupefacente rinvenuto presso l’abitazione del 25enne arrestato un anno fà ed a cui è stato notificato il provvedimento della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Lentini con divieto di allontanamento.
Denunciati anche la zia di Bosco ed un suo amico, entrambi per spaccio di sostanza stupefacente ad assuntori abituali del luogo.

Comments are closed.

bogart 4