CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Ferla. Giovani campeggiatori dispersi a Pantalica, ore di ricerche per ritrovarli

PANTALICA

Brutta avventura, fortunatamente a lieto fine, per sette giovani che ieri pomeriggio si sono persi all’interno della riserva naturale di Pantalica. L’allarme è scattato quando un giovane ha chiesto aiuto attraverso una telefonata al 112. Evidentemente impaurito, il ragazzo ha spiegato ai carabinieri di essersi perso tra la fitta vegetazione di Pantalica mentre, con un gruppo di amici, tutti di Catania, trascorreva due piacevoli giornate di vacanza, sistemando ai bordi di uno dei laghetti della riserva le tende per trascorrere la notte. L’escursione sarebbe iniziata nella tarda mattinata. Sei dei giovani amici hanno deciso di incamminarsi. Uno solo di loro ha, invece, preferito rimanere in tenda. Quando gli amici avrebbero voluto fare rientro nel luogo in cui si erano sistemati, si sono accorti di non riuscire a trovare la strada di ritorno. Hanno camminato inutilmente a lungo e si sono infine ritrovati in una strada sterrata di Ferla. A dare l’allarme l’amico, preoccupato per il mancato rientro degli altri componenti del gruppo. Subito dopo la segnalazione al 112 sono scattate le ricerche, condotte dai militari di Ferla e Sortino insieme ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Palazzolo e agli uomini della Forestale. Lunga la battuta condotta prima di individuare il ragazzo che aveva chiesto l’intervento dei soccorritori. In tarda serata, il lieto fine. Un agricoltore, infatti, ha segnalato ai carabinieri di Ferla la presenza di un gruppo di giovani che si era smarrito a Pantalica e a cui aveva dato ospitalità. Il gruppo è stato, dunque, ricomposto e ha potuto fare ritorno a casa.

Comments are closed.

MCDONALD footer4