MULTICAR2

Di nuovo operativo il Cup di Carlentini, il Comune mette a disposizione due operatori

sportello_cup_s-4fd75e380f711

Ripresa a pieno regime da ieri per tutti i giorni feriali della settimana l’attività di sportello nel Centro unico prenotazioni del Poliambulatorio di Carlentini.
A consentirlo è stata la disponibilità del sindaco di Carlentini Giuseppe Basso a concedere all’Asp di Siracusa due operatori comunali, debitamente formati, da affiancare al personale amministrativo dell’Azienda.A tale scopo il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta e il sindaco di Carlentini Giuseppe Basso hanno stipulato una convenzione della durata di cinque anni che detta le modalità operative ed i termini della collaborazione tra i due enti.I residenti di Carlentini e della frazione di Pedagaggi, pertanto, potranno usufruire allo sportello del Poliambulatorio di via Dello Stadio di servizi quali l’iscrizione e cancellazione al servizio sanitario nazionale, scelta, revoca o cambio del medico di base e del pediatra di libera scelta, emissione del libretto sanitario, operazioni di verifica per l’emissione della tessera sanitaria, esenzione ticket sanitario per condizione economica, anche disoccupazione, prenotazione prestazioni sanitarie ed eventuali altri servizi.Gli operatori che il Comune ha messo a disposizione dell’Asp rimangono dipendenti dello stesso. Nelle attività di formazione e di allestimento delle postazioni ha collaborato il personale dei Sistemi informatici dell’Azienda diretti da Sebastiano Quercio.“Esprimo i miei più sentiti ringraziamenti al sindaco di Carlentini Giuseppe Basso – sottolinea il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta – che tanto si è speso per il raggiungimento di questo risultato, concedendo due unità lavorative comunali da affiancare al personale aziendale per consentire l’apertura dello sportello Cup a pieno regime. Gli siamo grati per la disponibilità che manifesta continuamente nei confronti dell’Azienda sanitaria in un’ottica di collaborazione interistituzionale secondo un modello integrato già sperimentato con successo anche in altri comuni del territorio provinciale. Azioni sinergiche come questa messa in atto a Carlentini ci aiutano a migliorare la qualità dei servizi offerti nel rispetto del diritto alla salute e della agevole fruizione dei servizi”.“Questa collaborazione – dichiara il sindaco Giuseppe Basso – è un esempio concreto di sinergia tra i due Enti per offrire servizi migliori ai cittadini, sia sanitari che sociali, mettendo insieme le forze e superando le vecchie impostazioni. Per venire incontro agli utenti del servizio sanitario, abbiamo ritenuto necessario fornire agli stessi un’agevole modalità di accesso ai servizi incrementando lo sportello del Poliambulatorio di Carlentini con un congruo numero di operatori, mettendo insieme personale dell’Asp e dell’Amministrazione comunale. In tal modo abbiamo inteso alleviare le difficoltà dei residenti nel comune di Carlentini e nella lontana frazione di Pedagaggi mantenendo il servizio nel proprio territorio, riducendo comprensibili disagi di spostamento e facilitandone l’accesso soprattutto alle categorie più fragili”.

Comments are closed.

bogart 4