MULTICAR2

Eccellenza. Siracusa, finisce in parità l’attesa sfida con la San Pio

SIRACUSA-SAN PIO X

Ai punti, l’SC Siracusa avrebbe forse meritato qualcosa di più. Ma al fischio finale l’attesa sfida dell’ottava giornata di Eccellenza dice che tra azzurri e San Pio X è 0-0.
Strano – senza gli squalificati Calabresi e Peluso – conferma l’assetto che gli ha permesso di espugnare Acireale. Il copione è chiaro sin dalle battute iniziali: Siracusa a condurre le danze mentre gli etnei aspettano con ordine una ripartenza. Il più vivace è al solito Bufalino che però esce di scena al 15’: un pestone lo costringe a lasciare il campo. Al suo posto Spampinato. Il Siracusa perde in fantasia ma non in vivacità. Un legno per parte (di Bonarrigo quello azzurro) e tanto azzurro in campo. Stesso copione nella ripresa. Dalle panchine girandola di cambi. L’occasione più ghiotta è per Spampinato dopo la mezzora, ma il giocatore azzurro spreca in corsa l’ottimo assist di Mastrolilli. La San Pio X decide che non è più il caso di correre rischi, il punto sta bene. Tutti dietro la linea del pallone. Il Siracusa si mostra generoso, ma non basta. Alla fine, un punto per parte.

Comments are closed.

bogart 4