MULTICAR2

Eccellenza. Verso Siracusa-Modica. “Momento sfortunato”

siracusa calcio 03

Domenica al De Simone va in scena per la seconda volta in pochi giorni la sfida tra SC Siracusa e Modica. L’ultima volta, in Coppa Italia, si sono imposti gli azzurri: un 2-1 che non ha però fruttato il pass per i quarti di Coppa Italia
Bonarrigo e compagni hanno ripreso ieri la preparazione. Lungo faccia a faccia negli spogliatoi, con il tecnico Strano a vestire i panni dello psicologo. Poi tutti in campo. Anche oggi, con una seduta tecnico-tattica e lavoro sulla forza. Lavoro differenziato per Giovanni Petrullo, comunque in via di guarigione dall’infiammazione al polpaccio destro. Assente per influenza Luciano Lentini.
“E’ un momento sfortunato”, prova a spiegare Miraglia. “In questo momento è così, la fortuna ci volta le spalle ma dobbiamo essere noi a cambiare registro. Dobbiamo stringerci e mettere maggiore impegno – ha detto il difensore azzurro –. E naturalmente fare risultato contro il Modica che è al momento una diretta concorrente. Avremo anche la possibilità di riscattare l’eliminazione dalla Coppa Italia. Mi aspetto una gara difficilissima ma resto dell’idea che questo Siracusa può vincere contro qualsiasi avversario”. Domani test in famiglia alle 10.30 sul sintetico del Di Bari, in via Lazio.

Comments are closed.

bogart 4