MULTICAR2

Elezioni Regionali, affluenza a Siracusa: ha votato il 47,55% degli aventi diritto. Dato in calo

Elezioni-sicilia

Alle 22 chiusi i seggi in tutta la provincia di Siracusa. Si è votato per scegliere il nuovo governatore e rinnovare l’Assemblea Regionale Siciliana. Verranno eletti 5 deputati del territorio.
Il primo dato è quello relativo all’affluenza. Nel solo Comune capoluogo alle 22 affluenza del 48,97%. Affluenza in provincia al 47,55% (era stata del 48,79% nel 2012), dato leggermente più alto rispetto alla media regionale: 46,76%. A Priolo la maggiore partecipazione provinciale con votanti pari al 62,35% degli aventi diritto. Sul podio Sortino (54,56%) e Melilli (53,6%). Superano la soglia del 50% Buscemi (53,52%), Portopalo (52,78%), Carlentini (51,17%) e Canicattini (50,99%). Affluenza più bassa a Buccheri (31,68%).
Le operazioni di spoglio avranno inizio domattina. I seggi verranno “sigillati” questa sera e riaperti solo lunedì mattina, come previsto dalla legge regionale, per dare il via al “conteggio”.
Al termine delle operazioni di spoglio, viene proclamato eletto alla carica di Presidente della Regione il capolista della lista regionale che ha conseguito il maggior numero di voti validi. L’elezione dei deputati regionali avviene, invece, con sistema proporzionale e correttivo maggioritario. Dei 70 seggi dell’Assemblea siciliana: 62 sono attribuiti in ragione proporzionale sulla base di liste di candidati concorrenti nei collegi elettorali provinciali; uno al Presidente di regione; uno al capolista della lista regionale che ottiene una cifra di voti validi immediatamente inferiore a quella conseguita dalla lista regionale risultata più votata; i restanti, fino ad un massimo di 6, ai candidati del listino del presidente.
Non partecipano all’assegnazione dei seggi le liste provinciali che – nell’intera Regione –
non raggiunto la soglia del 5% dei voti. E’ la cosiddetta soglia di sbarramento.

Qui i dati affluenza Comune per Comune in provincia di Siracusa

Comments are closed.

bogart 4