MULTICAR2

Emergenza caldo, l’Asp predispone un piano operativo

caldo

 

 Posti letto da liberare negli ospedali del territorio e coinvolgimento immediato dei medici di medicina generale e delle associazioni di volontariato. Sono i principali punti del piano operativo predisposto dall’Asp di Siracusa per affrontare l’emergenza caldo, così come prevedono le linee guida regionali predisposte dal Dipartimento per le attivitĂ  sanitarie ed Osservatorio Epidemiologico. A coordinare il piano sarĂ  il medico Alfio Spina, che ha previsto la creazione di una catena di coordinamento ed una serie di  misure da porre in essere sia in situazioni di preallarme che di emergenza. Accanto a questo, partirĂ  un’attivitĂ  di educazione alla salute da attuare a scopo preventivo. “Tutte le azioni – sottolinea il commissario straordinario Mario Zappia – mirano a sostenere soprattutto le persone in particolari condizioni di fragilitĂ  per affrontare la stagione estiva e le ondate di calore previste ancora per le prossime settimane. Gli interventi contemplano una stretta collaborazione tra tutto il personale sanitario dell’Azienda, la Prefettura, la Protezione Civile, i Servizi sociali dei Comuni, i medici di famiglia, le associazioni di volontariato e il Terzo Settore”.In Italia, circa ottomila persone anziane sono decedute per ragioni direttamente collegate alle  ondate di calore nel periodo compreso tra il 2005 e il 2010.“Raccoglieremo ogni giorno le informazioni sui diversi livelli di allarme – spiega Spina- e così  valuteremo l’informazione da fornire alla popolazione attraverso l’Ufficio stampa e attraverso i medici di base”.

Comments are closed.

bogart 4