MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Esequie di Stato per Andrea Fazio: “era difensore della vita”. Giorno del dolore ad Augusta

funerali fazio

Sono stati celebrati oggi ad Augusta i funerali di Andrea Fazio, il sottufficiale della Marina Militare che ha perduto la vita durante una esercitazione nel Mediterraneo. Lutto cittadino ed esequie di Stato per lo sfortunato capo di prima classe, 39 anni, rimasto coinvolto in un incidente di volo nel corso dell’operazione “Mare sicuro”. Sul sagrato della Chiesa Madre, picchetto militare per accogliere l’arrivo del feretro. All’interno, il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, il capo di Stato maggiore della Difesa, il generale Claudio Graziano e il capo di Stato maggiore della Marina, l’ammiraglio Valter Girardelli. A rappresentare il governo regionale, l’assessore all’agricoltura, Edy Bandiera. Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha inviato una nota. “A nome del governo regionale e mio personale, desidero rinnovare ai familiari del sottufficiale Andrea Fazio le più sincere condoglianze, unitamente ai sentimenti di profonda vicinanza della comunità siciliana in questo triste momento”.
Nella sua omelia, l’ordinario militare Santo Marcianò ha ricordato come Andrea Fazio intendesse il suo lavoro come servizio. “Ed è morto in servizio, in quel mare in cui tanti uomini e donne della Marina militare Italiana sono veri angeli nel soccorso degli altri: di migranti, profughi, stranieri rischiando la vita ogni giorno e soccorrendo prontamente tutti. Spesso non adeguatamente compresi ma sempre in obbedienza alla propria coscienza, anche in assenza di decisioni e collaborazioni internazionali”. L’ordinario militare ha voluto sottolineare il come “Andrea ha obbedito a un ideale alto di servizio alla giustizia e alla pace, credendo con forza che l’impegno per la difesa della vita, dell’ordine, dell’ambiente, del bene comune, possa veramente cambiare il mondo”.
Per l’intera giornata, le pagine social della Marina Militare sono state listate a lutto con l’immagine del sottufficiale augustano.

Comments are closed.

ACAT3