• Esso Italiana: la raffineria ed i depositi di Augusta gestiti da Sonatrach solo nel 2019

    In merito al nostro articolo “Sonatrach prende possesso della ex raffineria Esso di Augusta, incontro con il personale ed i sindacati” Esso Italiana precisa che “l’accordo raggiunto tra la Esso Italiana e Sonatrach per la cessione del ramo d’azienda costituito dalla Raffineria di Augusta e da tre depositi carburante associati è, infatti, soggetto a una serie di condizioni e vincoli di legge applicabili e il suo perfezionamento è previsto entro la fine del 2018. Fino a tale data, la raffineria e i depositi oggetto dell’accordo continueranno ad essere di proprietà della Esso Italiana e da questa gestiti ed operati. L’incontro tra Sonatrach e i rappresentanti sindacali delle segreterie nazionali, territoriali e aziendali rappresenta un passaggio del processo di informazione e consultazione con le parti sociali”.

    image_pdfimage_print
  • freccia