CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Ferla. La tradizione della Novena per le vie del borgo fino al 24 dicembre

CANTI E CUNTI

Torna la tradizione della novena ferlese. Sono trascorsi quindici anni dall’ultima volta. La novena potrà essere ascoltata lungo le vie del Borgo più bello d’Italia e patrimonio Unesco dal 16 al 24 dicembre, a partire dalle 20:00.
Il gruppo folkloristico Canti e Cunti, composto da Giuseppe Garro (voce), Salvatore Pantano (fisarmonica), Giuseppe Pantano (tamburello), Stefano Pantano (mandolino e chitarra) e Gianluca Cavaliere (basso), ha voluto così ripristinare l’antica tradizione riproponendo i testi delle nove giornate seguendo fedelmente la polifonia dettata delle strofe in dialetto gallo-italico.
Il percorso, che si concluderà la vigilia di Natale, prevede una serie di soste lungo le periferie e il centro abitato, ed in particolare nei quartieri cui fanno riferimento le chiese barocche ferlesi, dove i cantori intonano gli inni stabiliti dalla partitura dedicata allo specifico giorno.
“Ringraziamo l’amministrazione comunale di Ferla che ci ha concesso l’occasione per far rivivere questa tradizione che fa parte della nostra cultura ferlese”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4