CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Finanziaria regionale, ultimo salvagente per ex Provincia e Consorzio di Bonifica: 122 milioni per Siracusa

Enzo Vinciullo

La commissione Bilancio dell’Ars ha approvato lo schema della Finanziaria regionale. Previsti 122 milioni di euro per Siracusa da suddividere tra ex Provincia Regionale, Consorzio di Bonifica, sportellisti, Ciapi, legge speciale per Ortigia e altri interventi minori.
Come spiega il presidente della commissione Bilancio, Enzo Vinciullo, al termine di una lunga notte di lavoro, “tra gli 11 e i 12 milioni di euro potrebbero finire nelle casse della ex Provincia Regionale, per gli stipendi e i servizi che l’ente non riesce ormai a garantire. Tra questi l’Asacom, per i diversamente abili, che avrà linea di finanziamento prioritaria. Somma importante anche per i Consorzi di Bonifica, con stipendi non percepiti addirittura dal 2015 in alcuni casi. E 750.000 euro per la legge speciale per Ortigia a cui i privati possono attingere per interventi di restauro di edifici del centro storico siracusano.
“Questa è l’ultima finanziaria poi il futuro governo dovrà decidere cosa fare di questi enti”, spiega ancora Vinciullo. Come a sottolineare che si tratta dell’ultimo salvagente che Palermo può lanciare ad enti alla canna del gas, su tutti la ex Provincia Regionale di Siracusa.
Quanto ai tempi di approvazione dell’aula, verosimilmente entro il primo maggio ci sarà l’ok definitivo alla Finanziaria, con qualche possibile correttivo. Ma non assalti alla diligenza tali da mettere a rischio i conti fatti per Siracusa. In venti giorni circa dall’approvazione, le somme dovrebbero essere liquidate e fisicamente disponibili nelle casse di ex Provincia e Consorzi di Bonifica.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2