• Floridia. Emergenza rifiuti, Scalorino: “Conferite solo umido o la spazzatura ci sommergerà”

    L’ennesimo appello ai cittadini. Si è reso necessario questa mattina. Il sindaco, Orazio Scalorino allarga le braccia rispetto all’emergenza rifiuti che si è venuta a creare in Sicilia e che, a prescindere dalle scelte compiute a Palermo e dall’intenzione di ricostituire un Ato per ogni provincia, si vive, nel territorio con conseguenze concrete e serie. La discarica di Lentini continua a non essere sufficiente per tutti. Al contrario, la situazione sembra acuirsi giorno dopo giorno. “Questa mattina -spiega Scalorino attraverso il suo profilo Facebook- non ci hanno fatto scaricare in discarica uno dei tre autocompattatori. Abbiamo difficoltà a smaltire il resto dei rifiuti accumulati nei giorni precedenti. A causa di questa emergenza siamo rimasti indietro nella raccolta del 30 per cento, che non può essere recuperato con un solo conferimento”. Il primo cittadino ricorda che nell’ultima ordinanza “la Regione ci ha imposto una riduzione dei rifiuti da poter conferire in discarica. Sarò ripetitivo-ribadisce Scalorino- ma se in questi giorni non collaborate, lunedì avremo nuovamente il paese sommerso dai rifiuti. Vi chiedo uno sforzo ulteriore, so che in estate è molto più difficile, ma ci dobbiamo provare. Differenziate i rifiuti il più possibile: la plastica, il vetro, l’alluminio, la carta, il cartone e il legno non portateli nei cassonetti. Conferite solo la frazione umida. Già questo ci consentirà di ridurre notevolmente i rifiuti”.

  • freccia