• Floridia violenta: calci e pugni per un commento su Facebook. Protagonista un 16enne

    Una parola di troppo scritta su Facebook all’indirizzo della sua fidanzatina ed un 16enne di Floridia ha deciso di farsi giustizia da solo.
    Ha rintracciato e raggiunto l’autore del commento sul social network e dopo averlo preso a calci e pugni ha tentato di sottrargli il ciclomotore, non riuscendoci.
    La vittima è stata ricoverata all’ospedale di Siracusa con una frattura della mascella e un trauma cranico: prognosi di 30 giorni. L’aggressore è stato denunciato al tribunale dei Minori di Catania per lesioni e tentato furto aggravato.

  • freccia